Asimo si controlla con il pensiero

Andare in basso

Asimo si controlla con il pensiero Empty Asimo si controlla con il pensiero

Messaggio Da NiMo il Sab Apr 04, 2009 9:14 am

Il robot Asimo si controlla ora con il pensiero

Asimo si controlla con il pensiero Asimo_10
Cosa c’è di meglio dell’intelligenza artificiale? Quella umana per il momento. Perché rendere le macchine intelligenti quando si prospetta la possibilità di controllarle col pensiero!
Immaginate una signora con le braccia pieni di pacchi, in grado di aprire il bagagliaio della propria auto, semplicemente pensando al gesto da compiere, o un anziano che ordina con la mente al proprio robot domestico di eseguire determinate operazioni.
Vi sembra fantascienza? L’avete sognato? Honda l’ha fatto! Il centro di ricerca della casa automobilistica giapponese, già ideatore del più evoluto robot umanoide al mondo: Asimo, in collaborazione con ATR e Shimadzu Corp. ha presentato a Tokyo, il primo esperimento mondiale di controllo di un robot col pensiero. La Loro Brain Machine Interface (BMI), un’interfaccia neurale in grado di controllare il già sofisticato robot Asimo, vanta un tasso di riuscita del 90%. Ad ogni pensiero corrisponde , infatti, una determinata attività del cervello: attività elettrica e pressione del sangue. L’operatore porta un casco colmo di elettrodi.
I suoi pensieri vengono trasmessi al robot che li esegue (link del video: https://www.youtube.com/watch?v=q-fE9QBy0FI ).
Per il responsabile di Honda Research “Per ora parliamo ancora di sogni, e gli impieghi pratici sono da considerarsi futuri”. Si apre la porta ad una nuova generazione di interfaccia rivoluzionaria, che ha solo come confini la nostra fantasia.

_________________
Barcollo ma non mollo
"Il Mondo di NiMo"
NiMo
NiMo
MODERATORE

Numero di messaggi : 1763
Età : 58
Data d'iscrizione : 27.10.08

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum