"Il Mondo di NiMo"

Pagina 9 di 11 Precedente  1, 2, 3 ... 8, 9, 10, 11  Seguente

Andare in basso

"Il Mondo di NiMo" - Pagina 9 Empty Re: "Il Mondo di NiMo"

Messaggio Da NiMo il Mer Dic 08, 2010 10:52 pm

Grazie Jeremj. Smile

_________________
Barcollo ma non mollo
"Il Mondo di NiMo"
NiMo
NiMo
MODERATORE

Numero di messaggi : 1763
Età : 58
Data d'iscrizione : 27.10.08

Torna in alto Andare in basso

"Il Mondo di NiMo" - Pagina 9 Empty Il Mondo di NiMo "Hid"

Messaggio Da NiMo il Sab Dic 11, 2010 9:58 am

Stasi

Nella stasi del silenzio,
non mi sbagliavo...

Li avevo riconosciuti
dalla maniera in cui
caddero e dal modo
in cui si rialzarono
e svanirono nell’aria.

Non mi sbagliavo...
erano senza nome.



L’orlo del muro

Noi siamo delle gemme predate
12
in cerca di un posto per nascere.

Incastonate tra i mattoni,
vediamo una nuova vita.

Ed urlando forte i nostri nomi
l’orlo del nostro muro svanisce.



Omega?

Ed ho trovato
un luogo per nascere
ed adesso sembra
che ne valga la pena.
Non c’è più buio qui.

Sono contento
e ci sarà il sole...
nascerò in Agosto.

Pregherò...
pregherò solo un poco,
solo per un po’ più di tempo,
il tempo che mi è rimasto,
da vivere fuori dalla mia vita...
12. “Gemme predate”, composizione di poesie del 12.1.2001 posteriore a “Hid”.
Estratte da “Hid” del 9.9.1999 di NiMo.
(Tutti i diritti di proprietà letteraria e artistica riservati)
"Il Mondo di NiMo" - Pagina 9 Frecci10


Ultima modifica di NiMo il Mar Mar 15, 2011 4:03 pm, modificato 7 volte

_________________
Barcollo ma non mollo
"Il Mondo di NiMo"
NiMo
NiMo
MODERATORE

Numero di messaggi : 1763
Età : 58
Data d'iscrizione : 27.10.08

Torna in alto Andare in basso

"Il Mondo di NiMo" - Pagina 9 Empty Il Mondo di NiMo "Gemme predate"

Messaggio Da NiMo il Dom Dic 19, 2010 11:04 pm

Le armi dei Dotti

Vanno d'accordo le ombre
con le armi dei luminari.
Bisturi in manici di madreperla
distaccano gli intarsi
di tutto il nostro futuro
e la terra grassa di sapere,
fertile di dolore in petto,
ricopre le radici dell'amore.

Farfalle dentro bottiglie
sono le nostre vite
ed adesso si dibattono
nella loro indifferenza.
Un’astuzia dei dotti
fatta per ingannarci?
Ci terranno nascosta
la fine inattesa di tutto?

Senza nessun clamore
e senza nessun grido,
resteranno solamente
i ritagli nelle fotografie
dei tuoi capelli biondi
e dei miei occhi azzurri?
Come un fuoco ravvivato,
bruciano i nostri rami secchi.

"Il Mondo di NiMo" - Pagina 9 Rami_s10

"... i nostri rami secchi."
Estratta da "Gemme predate" del 12.1.2001 di NiMo.
(Tutti i diritti di proprietà letteraria e artistica riservati)
"Il Mondo di NiMo" - Pagina 9 Frecci10


Ultima modifica di NiMo il Mar Mar 15, 2011 9:30 pm, modificato 7 volte

_________________
Barcollo ma non mollo
"Il Mondo di NiMo"
NiMo
NiMo
MODERATORE

Numero di messaggi : 1763
Età : 58
Data d'iscrizione : 27.10.08

Torna in alto Andare in basso

"Il Mondo di NiMo" - Pagina 9 Empty Il Mondo di NiMo "Acqua in viaggio per spegnere il fuoco"

Messaggio Da NiMo il Dom Gen 16, 2011 10:33 pm

L’ultima canzone

“Così fu ricordato come sta finendo
la nostra ultima canzone,
insieme alla certezza di credere
che questo tempo sia per sempre”.

Ma l’uomo ombra a bocca piena
ed incosciente innocenza mormora:

“Di che tempo stai parlando?
I tuoi pezzi sono lieti di ricordare
lo scrosciare della pioggia sui sassi
nel freddo umido di Dicembre
e la ceca felicità di rotolare giù,
sul sentiero di neve sorridendo.
Credi che questo tempo durerà sempre?
E’ fredda oggi la luna e cade in ritardo,
come cadevamo tutti in un istante,
di fronte agli occhi di una donna”.

E’ in ritardo il freddo ed ora cerca
di me intero a temperatura zero.

“Così fu ricordato come sta finendo
la nostra ultima canzone,
insieme alla voglia di credere
che quel tempo era per sempre”.



La ninnananna dell’uomo ombra

L'uomo ombra viene nel silenzio,
attraverso l'ombra degli interi di luna,
cercando la sua vittima giornaliera
che rabbrividisce muta nel buio...
E’ l'ora dell'adunanza tra vita e morte.

In agguato appoggiato al muro,
aspetta che il sonno d'ombra
voli rapido sopra i suoi occhi.

Un movimento nell'angolo della casa
e non c'è più nulla che può fare,
quando capisce che l'uomo ombra
sta cercando una preda per cena
e che questa sera la preda è lui.
Immobile aspetta dentro il buio...

“Stai fermo caro cibo prezioso...
non scappare attraverso la luce”.
“L'uomo ombra ti aspetta a cena”.

Sono mille milioni... in mille milioni
nella paura rabbrividiscono e sanno
che la notte si addormenteranno,
nel freddo tremante della pioggia
e che l'uomo ombra ha sempre fame.
Estratte da “Acqua in viaggio per spegnere il fuoco” del 23.3.2003 di NiMo.
(Tutti i diritti di proprietà letteraria e artistica riservati)
"Il Mondo di NiMo" - Pagina 9 Frecci10


Ultima modifica di NiMo il Mar Mar 15, 2011 4:09 pm, modificato 3 volte

_________________
Barcollo ma non mollo
"Il Mondo di NiMo"
NiMo
NiMo
MODERATORE

Numero di messaggi : 1763
Età : 58
Data d'iscrizione : 27.10.08

Torna in alto Andare in basso

"Il Mondo di NiMo" - Pagina 9 Empty Il Mondo di NiMo “I.m.p.r.o.n.t.e.”

Messaggio Da NiMo il Mar Feb 01, 2011 10:50 pm

Siamo soli insieme

Ci liberiamo dal nulla
e dal morso della trappola.
Abbiamo legami profondi
con chi ci vuol bene.
Senza alcuna ragione
solo in certe occasioni,
ci dimentichiamo di noi
e corriamo dei rischi.

Siamo soli insieme
dimenticati da tutti,
prigionieri dei versi
tentiamo una fuga.
La penna alimenta
e scioglie gli sguardi
dentro i tuoi occhi,
che nelle difficoltà
cercano un aiuto.

Non m’importa affatto
se la fine si avvicina.
La dottoressa Alsam 4
dice che fino all'ultimo
si può tornare indietro,
oltre questo mio tempo
sopra le mie impronte
impresse nella terra.



Le mie impronte

Occhi ripieni di gioia
tentano d'inventare scuse
e non finisce mai l'attesa.
Tutto ora si moltiplica
con un semplice tocco
e cambia l'esistenza
che guadagna l'eternità.
Correndo contro il vento
ho attraversato il tempo
per ritrovare i tuoi occhi.

Non è mai stato facile
togliere i pezzi e separare,
zittire ciò che si ha dentro,
senza perdere il controllo
e smarrire l'equilibrio...
Vissi due volte a metà
in qualcosa di magico,
come se fossi tu
tutto quel che mi resta.

Solitudine aiuta a rimanere
in un paradiso astratto,
dove non è possibile vivere
e dove nessuno chiede
perché stai piangendo.
Guardo alle mie spalle
tutte le mie impronte...
e d’improvviso tu arrivi.
Non credo ai miei occhi.
4. “Alsam”, dottoressa romena nota per il suo rivoluzionario metodo di ringiovanimento.
Estratte da “I.m.p.r.o.n.t.e.” del 2.4.2004 di NiMo.
(Tutti i diritti di proprietà letteraria e artistica riservati)
"Il Mondo di NiMo" - Pagina 9 Frecci10


Ultima modifica di NiMo il Mar Mar 15, 2011 4:13 pm, modificato 3 volte

_________________
Barcollo ma non mollo
"Il Mondo di NiMo"
NiMo
NiMo
MODERATORE

Numero di messaggi : 1763
Età : 58
Data d'iscrizione : 27.10.08

Torna in alto Andare in basso

"Il Mondo di NiMo" - Pagina 9 Empty Re: "Il Mondo di NiMo"

Messaggio Da jeremj il Gio Feb 03, 2011 9:18 pm

Bravo, complimenti. applauso
jeremj
jeremj
UTENTE MEDIO
UTENTE MEDIO

Numero di messaggi : 300
Età : 54
Località : Cagliari
Data d'iscrizione : 26.02.10

http://fotografando.forumfree.it/

Torna in alto Andare in basso

"Il Mondo di NiMo" - Pagina 9 Empty Re: "Il Mondo di NiMo"

Messaggio Da NiMo il Ven Feb 04, 2011 10:15 am

Grazie 1000. Smile

_________________
Barcollo ma non mollo
"Il Mondo di NiMo"
NiMo
NiMo
MODERATORE

Numero di messaggi : 1763
Età : 58
Data d'iscrizione : 27.10.08

Torna in alto Andare in basso

"Il Mondo di NiMo" - Pagina 9 Empty Il Mondo di NiMo “I.m.p.r.o.n.t.e.”

Messaggio Da NiMo il Lun Feb 07, 2011 10:40 am

Come se fossi tu

Rischiari la mia terra
mentre questa dorme,
attenui la mia oscurità
e spargi un chiarore
che mi rischiara la vita.
Non so se c'è il sole,
abbasserò lo sguardo
non guarderò in alto.
Ma qualcosa brilla,
quasi come se fossi tu
ad illuminare le mie notti,
attenta che la tua luce
sia attenuata quel tanto
da non irritare l'oscurità.
Cambiò la sua orbita
nel momento in cui
giungeva un pianeta
in rotta di collisione.

E’ andata via adesso,
in un altro sistema,
lontano milioni di anni.
Sono dentro la notte,
ho perso la mia luna.


"Il Mondo di NiMo" - Pagina 9 La_mia10
Estratta da “I.m.p.r.o.n.t.e.” del 2.4.2004 di NiMo.
(Tutti i diritti di proprietà letteraria e artistica riservati)
"Il Mondo di NiMo" - Pagina 9 Frecci10


Ultima modifica di NiMo il Mar Mar 15, 2011 9:49 pm, modificato 4 volte

_________________
Barcollo ma non mollo
"Il Mondo di NiMo"
NiMo
NiMo
MODERATORE

Numero di messaggi : 1763
Età : 58
Data d'iscrizione : 27.10.08

Torna in alto Andare in basso

"Il Mondo di NiMo" - Pagina 9 Empty Il Mondo di NiMo “I.m.p.r.o.n.t.e.”

Messaggio Da NiMo il Mer Feb 16, 2011 8:56 am

Un altro titolo

Finalmente...
ritrovo radioso il calore,
l'impazienza piacevole
di quegli strani momenti,
in una libertà cercata
e da troppo in ritardo,
inseguita in ogni antro,
misurata e pensata
contro il centro di tutto.
Traspare la tensione
tradita da un sospiro
in un’attesa che cerca
e sta andando incontro
a delle rime nascoste
dentro i miei dubbi.

In un batter d'occhi
gli errori commessi
ora guardano oltre,
scacciano le vertigini
e si rincorrono veloci
su delle pagine bianche.

Una soluzione necessaria
per scegliere tra di loro,
che complici d'ossessioni
sfociano in intricate parole,
come se fossero dei doni
trovati dentro chiaroscuri.1

Finalmente un altro titolo
cade per un attimo
dalla mente alla mano,
che prepara la penna
a tessere le nuove poesie
di quegli strani momenti,
con l’attesa negli occhi
che conoscono e sanno
che niente è più lontano.



Per un attimo

E come l’ultima volta
vengo sempre a galla.

Sguardi fissi allo specchio
tagliano come dei coltelli
e scivolano sopra l’acqua
dei miei disegni di ghiaccio.

Nella dura prova finale
tenuta celata in silenzio,
mi fermo per un attimo,
mi ripiego su me stesso
e faccio ancora ritorno.

Cosa mi orbita intorno,
in un armonico equilibrio
per niente somigliante
a quello che è già stato?

Dentro i miei chiaroscuri
qualcosa sta per accadere.


1."Chiaroscuri", composizione di poesie del 3.6.2003 antecedente "I.m.p.r.o.n.t.e.".
Estratte da “I.m.p.r.o.n.t.e.” del 2.4.2004 di NiMo.
(Tutti i diritti di proprietà letteraria e artistica riservati)
"Il Mondo di NiMo" - Pagina 9 Frecci10


Ultima modifica di NiMo il Gio Mar 17, 2011 3:55 pm, modificato 4 volte

_________________
Barcollo ma non mollo
"Il Mondo di NiMo"
NiMo
NiMo
MODERATORE

Numero di messaggi : 1763
Età : 58
Data d'iscrizione : 27.10.08

Torna in alto Andare in basso

"Il Mondo di NiMo" - Pagina 9 Empty Il Mondo di NiMo “I.m.p.r.o.n.t.e.”

Messaggio Da NiMo il Mar Mar 08, 2011 10:28 am

In ritardo

Assenze silenziose
e le parole in ritardo
tuonano nel labirinto
dentro la mia mente,
assediate dalla vita
si smarriscono lente.

Mentre l'ispirazione
sta sfociando nell'oblio,
scarabocchio qualcosa
attraverso vuoti pensieri
ed in molti aspettano
le immagini per capire.

E l'immaginazione
descrive un moto
sul bianco di un foglio,
disegnando delle linee
che cercano la loro fine
dentro il mio specchio.



Dentro il mio specchio

Che cosa vede quando
lo specchio mi guarda?
Ieri un viso di ragazzo,
oggi rughe di vecchio,
domani nessuna figura.

L’immagine cambia spesso
mentendo anche a se stessa.
Ha capacità di mutare forma
e d’alterare il mio aspetto...
si diverte a mostrarmi giovane.
Attraverso una tenue luce
le ali bianche di una farfalla,
circondata dai miei silenzi,
volano oltre il mio tempo
insensibile al suo sussurro.

Timide gocce di pianto
sui margini di sguardi
del mio tempo in arrivo,
cercano cosa altro c'è
dentro il mio specchio.



Oltre il mio tempo

Questi miei occhi
attirano chi incontrano
non si fanno inseguire
e si rifugiano sempre.
Escono dallo specchio
delle luci ed ombre
e con i titoli prescelti,
mi portano in viaggio

oltre il mio tempo.
Estratte da “I.m.p.r.o.n.t.e.” del 2.4.2004 di NiMo.
(Tutti i diritti di proprietà letteraria e artistica riservati)
"Il Mondo di NiMo" - Pagina 9 Frecci10


Ultima modifica di NiMo il Mer Mar 16, 2011 3:51 pm, modificato 2 volte

_________________
Barcollo ma non mollo
"Il Mondo di NiMo"
NiMo
NiMo
MODERATORE

Numero di messaggi : 1763
Età : 58
Data d'iscrizione : 27.10.08

Torna in alto Andare in basso

"Il Mondo di NiMo" - Pagina 9 Empty Il Mondo di NiMo "Terracquaria"

Messaggio Da NiMo il Mar Mar 15, 2011 10:36 pm

Dall’altra parte

Non so come ho fatto
a trattenere soltanto
l’indifferenza umana
dentro questa mia rete.

Nella mareggiata un messaggio
come l’eco di un canto lontano,
la triste nenia degli ultimi animali
che vanno in fuga dall’uomo ostile
dirigendo verso luoghi sconosciuti
e cercando di sottrarsi al pericolo
dell’ormai incombente estinzione.

E la... dall’altra parte,
nel trambusto delle città,
nessuno ode lo sbattere
delle ali della morte.
Estratta da "Terracquaria" del 9.9.2009 di NiMo.
(Tutti i diritti di proprietà letteraria e artistica riservati)
"Il Mondo di NiMo" - Pagina 9 Frecci10


Ultima modifica di NiMo il Mer Mar 16, 2011 4:32 pm, modificato 2 volte

_________________
Barcollo ma non mollo
"Il Mondo di NiMo"
NiMo
NiMo
MODERATORE

Numero di messaggi : 1763
Età : 58
Data d'iscrizione : 27.10.08

Torna in alto Andare in basso

"Il Mondo di NiMo" - Pagina 9 Empty Il Mondo di NiMo "Nome in codice"

Messaggio Da NiMo il Mer Mar 16, 2011 4:15 pm

Vorrei un sorriso senza limiti
e farlo correre sempre felice,
mai un dubbio, un'incertezza,
solo una lacrima di gioia...
... tra un si ed un ti amo.



Senza limiti

Sussurrerò un bacio, lo farò piano,
senza che se ne possa accorgere.
Le mie labbra cercheranno le sue
in un gioco che non avrà mai fine.

Volerò oltre l’immaginazione
verso un anonimo mondo ignoto
e raccoglierò tutte le stelle
ed i desideri che si intrecciano,
per vivere un amore senza limiti.
Gli darò le chiavi del giardino,
luogo segreto sepolto nel tempo,
dove sapevo sarebbe entrata
per posare un istante di felicità.
Porterò con me le sue parole,
custodirò il suono della sua voce
per ascoltarla in giorni senza luce.
Vorrei amarla come non ho saputo,
vorrei amarla oltre la mia vita.

E mi illudo che sarà ad aspettarmi
come la luna che aspetta il sole,
nella fantasia che abbiamo costruito
dove vivrà il nostro amore infinito.

"Il Mondo di NiMo" - Pagina 9 Il_gia10
Estratte da "Nome in codice" del 10.10.2005 di NiMo.
(Tutti i diritti di proprietà letteraria e artistica riservati)
"Il Mondo di NiMo" - Pagina 9 Frecci10


Ultima modifica di NiMo il Lun Mar 21, 2011 3:52 pm, modificato 2 volte

_________________
Barcollo ma non mollo
"Il Mondo di NiMo"
NiMo
NiMo
MODERATORE

Numero di messaggi : 1763
Età : 58
Data d'iscrizione : 27.10.08

Torna in alto Andare in basso

"Il Mondo di NiMo" - Pagina 9 Empty Il Mondo di NiMo "Le voci del lago"

Messaggio Da NiMo il Lun Mar 21, 2011 3:46 pm

Giù

E doveva essere amore,
ma ora è giù...


Pose un bisbiglio sul guanciale
e lasciò l'inverno sul mio petto.
Mi sveglio, c'è aria di silenzio,
riflessi ed il vento nella stanza.
Siedi sul letto... ti sento,
chiudo gli occhi e ti vedo.

Noi toccammo momenti
dove il tempo era fermo.
Sognando noi insieme,
ho dato ancora acqua
al mio cuore assetato,
bagnandolo con le lacrime.
E sogno d'essere con te,
era tutto quello che volevo,
ora sto vivendo senza.

Lo persi in qualche modo.
E’ dove l'acqua fluisce lenta
e tutti i riflessi si spengono,
è dove non soffia più il vento
ed ora c'è sempre il silenzio,
è dove ho lasciato la mia anima.

E doveva essere amore,
ma ora è giù... in fondo al lago.



Nella notte

La fotografia riflette degli anni
sperduti dentro un tempo
che si è voltato indietro,
dando le spalle al passato.
La pallida luce lunare
riflette il ritratto al rovescio.

Quella notte d’agosto,
rifletteva la luna nel lago,
l’amore galleggiava sull'acqua.
La presi per mano quella notte
e con i visi riflessi nell'acqua,
la chiesi per tutta la vita.

Io mi sono buttato via,
affondato la mia anima
e sostituito alla notte.
Ricordo sempre quella notte.

Agosto andava via lento,
rifletteva la luna nel lago.
Quello che c'eravamo detti
restò per sempre nell'aria
e con lei un anello stretto
tra le dita della sua mano.

Nessuno può capire
quanto il ricordo è chiaro.
Io mi sono buttato via,
dando le spalle al passato.
Ho dimenticato la mia anima
sul fondo del lago.



Giù nella notte

Ho speso molto più della mia vita
ed ho lasciato che affondasse.
L’ho cercata sempre in fondo al lago.

La mia anima è passata
attraverso un riflesso nell’acqua.
Non ho mai saputo nuotare
e non riesco a vedermi
galleggiare sull’acqua.
Era sempre più piccola,
il lago la portava via da me
e non potevo far niente.
Una parte di me morì con lei,
dove i nostri sogni si bagnavano
con l’acqua fredda del lago.
Con un barlume di speranza,
la cercai giù nella notte.
Oggi è l’anniversario di quando
persi la mia anima nel lago,
avrebbe la mia età, l’anima mia.
Datemi una ragione, ditemi perché
non ho mai imparato a nuotare.
La lasciai scivolare da sola
quel giorno dentro il lago.
In tanti l’anno cercata in me
ed in mezzo ai miei sogni.

Ho speso molto più della mia vita
ed ho lasciato che affondasse.
L’ho persa per sempre in fondo al lago.
Estratte da “Le voci del lago” del 9.6.1996 di NiMo.
(Tutti i diritti di proprietà letteraria e artistica riservati)
"Il Mondo di NiMo" - Pagina 9 Frecci10


Ultima modifica di NiMo il Sab Mar 26, 2011 3:47 pm, modificato 2 volte

_________________
Barcollo ma non mollo
"Il Mondo di NiMo"
NiMo
NiMo
MODERATORE

Numero di messaggi : 1763
Età : 58
Data d'iscrizione : 27.10.08

Torna in alto Andare in basso

"Il Mondo di NiMo" - Pagina 9 Empty Il Mondo di NiMo "Acqua in viaggio per spegnere il fuoco"

Messaggio Da NiMo il Sab Mar 26, 2011 3:31 pm

Preludio

Quando il primo bambino rise,
la risata riecheggiò e s’infranse
correndo attraverso la pioggia
in mille e mille piccoli pezzi,
che si dispersero nel vento
in leggeri cristalli di neve,
scintillando per tutto il mondo.
E nacquero gli Spiriti degli Elementi.



Note sul pentagramma

Pensano che sono come la pioggia
ed il vento soffia forte sul mondo,
è così freddo che sembra neve.
Qualcuno sorrise e pianse per un attimo
e la brezza cambia in cristalli di ghiaccio
le mie note sul pentagramma della notte.

Pensano che sto sentendo freddo
e l’orlo del mondo sta per bruciare.
E’ strano il modo in cui si sorridono.



Il modo in cui sorridono

Sembrano sorridere questi ritratti,
quello che vedono sono i ricordi
e non tutti sono andati perduti.

Nella quiete della pioggia corre fuori dal suo cuore
in modo d’essere distrutto, fatto a pezzi, annullato.

E noi tutti lo lasciammo da solo.
Correndo attraverso fredde ore notturne
grida forte al cielo e si stende sulla neve,
aspetta il freddo come un lento affogare.
E’ strano il modo in cui si sorridono.
Poi... quietamente... chiude gli occhi.

Se avesse provato a mettere in altro modo i colori,
non sbiadirebbero tutti i contorni dei ritratti di lei.

Si disperse nel vento e nella pioggia
in cristalli di neve e gocce d’acqua.
E noi tutti lasciammo che andasse.



Correndo attraverso

Quando il primo bambino pianse,
il pianto riecheggiò e s’infranse
correndo attraverso il vento
in mille e mille piccoli pezzi,
che si dispersero nella pioggia
in leggere gocce d’acqua,
scintillando per tutto il mondo.
E nacquero le lacrime degli uomini.
Estratte da “Acqua in viaggio per spegnere il fuoco” del 23.3.2003 di NiMo.
(Tutti i diritti di proprietà letteraria e artistica riservati)
"Il Mondo di NiMo" - Pagina 9 Frecci10


Ultima modifica di NiMo il Lun Mar 28, 2011 8:28 pm, modificato 2 volte

_________________
Barcollo ma non mollo
"Il Mondo di NiMo"
NiMo
NiMo
MODERATORE

Numero di messaggi : 1763
Età : 58
Data d'iscrizione : 27.10.08

Torna in alto Andare in basso

"Il Mondo di NiMo" - Pagina 9 Empty Il Mondo di NiMo "Le voci del lago"

Messaggio Da NiMo il Lun Mar 28, 2011 8:22 pm

[Trecentesima poesia postata]

"Il Mondo di NiMo" - Pagina 9 Foto_e12

Vento di cambiamento

Seguo la brezza sulla spiaggia del lago,
aspettando un cambiamento nel vento.
Quella notte le nuvole passarono lente,
ascoltando il vento di cambiamento.
Il mio cuore si sta chiudendo?
Pensavo che forse anche noi
avremmo potuto essere felici.
Il futuro era nell'aria
potevo sentirlo dappertutto,
stava soffiando nel vento.
Mi prenda un attimo la magia
in una notte di scirocco,
dove bambini di domani
sognano quel vento,
giocando sulla spiaggia.
Le mie memorie sono distanti,
seppellite nella sabbia,
vivono sempre come lei in me.

E di colpo... un urlo nel vento,
come tempesta le spazzerà via
e le seppellirà nel passato,
per sempre come io per te.
E per la pace nella mia mente,
lascerete che il vento canti,
quello che la mia penna vuol dire.
Estratta da “Le voci del lago” del 9.6.1996 di NiMo.
(Tutti i diritti di proprietà letteraria e artistica riservati)
"Il Mondo di NiMo" - Pagina 9 Frecci10


Ultima modifica di NiMo il Lun Mag 23, 2011 2:45 pm, modificato 4 volte

_________________
Barcollo ma non mollo
"Il Mondo di NiMo"
NiMo
NiMo
MODERATORE

Numero di messaggi : 1763
Età : 58
Data d'iscrizione : 27.10.08

Torna in alto Andare in basso

"Il Mondo di NiMo" - Pagina 9 Empty Il Mondo di NiMo "Poesie per caso"

Messaggio Da NiMo il Lun Apr 11, 2011 2:39 pm

Scelta obbligata

Partire e cercare di capire
se c'è più in là una risposta,
se c'è la soluzione per strada
nel silenzio che non vuoi
dell’amore trovato e negato.


Ed inseguire la soluzione
dietro un muro che ti nasconde,
dentro un mare che ti affoghi,
che ti salvi dall’altro te stesso.
Un corpo che respira a stento
raffreddato da questo vento,
che continua a soffiare forte.

Fare una scelta obbligata,
fatta di rabbia e di dolore,
fermarsi e nascondersi
o continuare ancora a vagare?
Ti addestri a diventare cattivo?

"Il Mondo di NiMo" - Pagina 9 Foto_e10

Nel silenzio che non vuoi

Vita che fa vivere in luce
e che ti schiaccia nel buio,
nel silenzio che non vuoi
e che non credi giusto.
Così tanto tempo da dividere
e tanto poco da condividere.
Poca voglia di continuare
una vita vuota che vaga
in percorsi senza di te
e non sa dove andare.
Ho lasciato che l’amore
entrasse dentro di me
ed ho sbagliato ancora.



C’è chi cerca pace
e trova la guerra,
c’è chi cerca guerra
e trova la morte,
c’è chi cerca morte
e trova la vita.

Continua l’esistenza,
incerta si ramifica
nei frutti che ci dà
ed in una certezza
che i fiori appassiti
hanno solamente
un altro giorno di vita.

C’è chi cerca l’amore,
e trova il dolore.
Cerco da sempre
e trovo solamente
un nulla profondo
tutto intorno a me.
Estratte da “Poesie per caso” del 24.6.2004 di NiMo.
(Tutti i diritti di proprietà letteraria e artistica riservati)
"Il Mondo di NiMo" - Pagina 9 Frecci10


Ultima modifica di NiMo il Lun Mag 23, 2011 1:40 pm, modificato 3 volte

_________________
Barcollo ma non mollo
"Il Mondo di NiMo"
NiMo
NiMo
MODERATORE

Numero di messaggi : 1763
Età : 58
Data d'iscrizione : 27.10.08

Torna in alto Andare in basso

"Il Mondo di NiMo" - Pagina 9 Empty Il Mondo di NiMo "Terracquaria"

Messaggio Da NiMo il Gio Apr 14, 2011 9:09 am

Cerchio d’orizzonte

La parola “illusione” apparve nei versi
nella prima strofa della poesia:
"Un ricordo che l’aveva cercato
l’aveva finalmente ritrovato
con un’ombra d’accusa negli occhi.
Che cosa abbiamo fatto?
Dobbiamo ammutolire o urlare?
Adesso ci rammentiamo di noi?
Ci ricordiamo di come eravamo?"

In Iraq, un bambino:
“Ora cammino per strade ignote
accatastando giocattoli spezzati.
Conosco i gesti che fanno i fiori
che adesso sono tutti avvizziti.
In molte nazioni incontri inaspettati,
nell'interesse di un solo essere
il cerchio ora si deve chiudere.”

In Afghanistan, un vecchio:
“Se solamente l’amore diffondesse
il suo sapore attraverso il mondo
e sfamasse tutte le bocche aperte
in attesa da sempre di un suo bacio.
Invece, parole di pace piene d’aria,
come menzogne gettate nel vento
che soffia al loro interno un segreto.”

Delle domande nella mente:
"E’ un racconto di folli battaglie
che l’umanità si scambia?
Le bandiere e gli stendardi
cadranno a pezzi come stracci,
quando l’ultima guerra finirà?
Mentre le lacrime cadono
c’è chi cerca ancora una scusa?"

A Manhattan, un giovane:
“Alla loro vita sono stati legati,
con le manette strette ai polsi
qualcuno li portò via con se.
In ogni punto di quel cerchio
le urla dei bambini si arenano
e si perdono in cieli nero fumo
non più illuminati dalla luna.”

Nel cerchio d’orizzonte, una voce:
“Qualcuno adesso sta dominando,
chiude le linee in cerchi concentrici
dove sono ammassati tutti i cattivi.
Nel frattempo mi trovo ancora qui,
al centro di questo spazio circolare,
giro nel buio con gli occhi chiusi
per non vedere brillare le bombe.”

E tutti facciamo un sogno:
"Un luogo dove gli eroi passeggiano
con le loro storie di fortuna e gloria,
dove non c’è nessuno che spara
e dove mai più nessuno muore.
Un miraggio stupendo che fa delirare
dove più nessuno uccide bambini,
potrà mai diventare tangibile realtà?"

La parola “illusione” riapparve nei versi
nella penultima strofa della poesia.
Estratta da "Terracquaria" del 9.9.2009 di NiMo.
(Tutti i diritti di proprietà letteraria e artistica riservati)
"Il Mondo di NiMo" - Pagina 9 Frecci10


Ultima modifica di NiMo il Ven Apr 15, 2011 2:43 pm, modificato 2 volte

_________________
Barcollo ma non mollo
"Il Mondo di NiMo"
NiMo
NiMo
MODERATORE

Numero di messaggi : 1763
Età : 58
Data d'iscrizione : 27.10.08

Torna in alto Andare in basso

"Il Mondo di NiMo" - Pagina 9 Empty Il Mondo di NiMo "Parole inventate..."

Messaggio Da NiMo il Ven Apr 15, 2011 2:31 pm

Arcano incomprensibile

Le sue bruciature d’occhi,
in un crepitio della mia anima
fiere danneggiano il silenzio
e come lei mi sommergono.



Trittico criptico

Attorniate dal peso degli anni
un dì le catene si spezzarono
consumate dalla ruggine...
corrose dal dominio del tempo.
Cieli di corpi spaziali vaganti
come muti inquietanti fantasmi
scrutano impauriti i tuoi silenzi.
L’eternità oggi è stata violata,
imboccata da orride ciminiere
dell’aria ladre bracconiere.
Librandoti all’interno di quel cielo
posasti leggero il capo sospeso,
credendo d’essere in paradiso
indeciso su cosa poter fare.
E l’illusione destò il coraggio,
mentre la tua ombra si estende
vecchio racconti i tuoi rimpianti.

Ed eccoti lì... ora congedato
da tutti i passati giovani anni.
Molte sono quelle tue storie,
e qualcuno scriverà la tua...


... in un giorno ancora lontano
entrerai a far parte del trittico,
ti ritroveranno di nuovo costretto
in un libro che nessuno ha letto.

Storia di giovani soldati che tennero
l’ultimo attacco nell’avanzata finale
senza più volto, né nome, né ritorno.
Sono le tue nubi cacciate dal vento,
nell’immaginazione avanza silente
esiliate al di là... oltre le alte vette
con degli insoliti e profondi sospiri.

Sono segnali di occhiate indiscrete
che questa vita non sempre esclude,
ritornerai dentro un altro tempo
in un angolo di paradiso surreale...


... ed ancora lo sguardo sconfina
ben oltre un firmamento infinito,
l’anima vola inebriata d’immenso
e spazia silenziosa nella libertà.

Simile ad una stella cadente,
t’immergi nel profondo mare,
cerchi l’onda che lavi la ferita
col suo perenne ritmato moto,
tentando un ultimo abbraccio,
un taglio... una sezione di vita.
Negli anelli è ancora scolpita
e cercherai l’arcano linguaggio,
osserverai con attenzione
quell’ermetico codice segreto
dentro una cifrata memoria,
che resterà soltanto un muto
e misterioso messaggio d’aiuto.

Tra le righe del trittico criptico,
quel giorno... solo quel giorno,
invece di piccoli sassi dal cielo
pioveranno gocce piene di vita.


"Il Mondo di NiMo" - Pagina 9 Foto_e11
Estratte da "Parole inventate...", composizione di poesie in fase di ultimazione di NiMo.
(Tutti i diritti di proprietà letteraria e artistica riservati)
"Il Mondo di NiMo" - Pagina 9 Frecci10


Ultima modifica di NiMo il Mar Nov 08, 2011 8:34 pm, modificato 6 volte

_________________
Barcollo ma non mollo
"Il Mondo di NiMo"
NiMo
NiMo
MODERATORE

Numero di messaggi : 1763
Età : 58
Data d'iscrizione : 27.10.08

Torna in alto Andare in basso

"Il Mondo di NiMo" - Pagina 9 Empty Il Mondo di NiMo "Parole inventate..."

Messaggio Da NiMo il Sab Apr 16, 2011 3:35 pm

Infanti in turbini

Questa è storia d’infanti,
dal fondo di tempi lontani
risuonano gli echi delle risa.
Nessuno può più ritrovare
dove nascosero le parole
sprofondate giù negli animi
ed il loro freddi significati,
che risvegliavano visi attoniti
persi a cercare la libertà.

Per giocare con i loro balocchi
loro scapparono rifugiandosi
attraversando turbini di falsità,
coperti solo dai loro lunghi capelli
correndo tra i suoni martellanti
di mitra e sirene lampeggianti.

Nella vita di carta i suoi poemi
sono cantati da quelle voci,
che attraverso la loro purezza
han bevuto il polline d’esistenza
raccogliendone le parole allegre.
Gli occhi freddi dei soldati
guardano ancora verso l’est,
una pallida luce che illumina
donne e bambini massacrati.
Estratta da "Parole inventate...", composizione di poesie in fase di ultimazione di NiMo.
(Tutti i diritti di proprietà letteraria e artistica riservati)
"Il Mondo di NiMo" - Pagina 9 Frecci10


Ultima modifica di NiMo il Mar Nov 08, 2011 8:34 pm, modificato 3 volte

_________________
Barcollo ma non mollo
"Il Mondo di NiMo"
NiMo
NiMo
MODERATORE

Numero di messaggi : 1763
Età : 58
Data d'iscrizione : 27.10.08

Torna in alto Andare in basso

"Il Mondo di NiMo" - Pagina 9 Empty Il Mondo di NiMo "Chiaroscuri"

Messaggio Da NiMo il Mar Apr 19, 2011 8:41 pm

Dopo il crepuscolo

Sedette all’ombra di se stesso
quanto la sua stessa coscienza.
Scurì la sua pelle squamosa
per ancor meglio nascondersi,
nell’oscurità che aveva scelto.
Respirò e penetrò i rimpianti,
avvertendo un tocco di mani
che gli carezzavano il viso,
il suo profumo, il suo sorriso.
Bruciò nell’inebriante calma
che danzava fuori la sua vita.
Gobbo dei suoi difetti,
gettò l’amore al vento.
Lui, il meno ipocrita,
lo sradicato ed il folle,
di tutti il meno stanco,
ma consapevole del fatto
che tutto stava per finire...
e non poteva far niente.

Ed un suo respiro scaturì,
in un inconsueto vapore,
dal sottosuolo nella pazzia
che la mente conosceva
ed ancora per una volta,
intonò le loro canzoni.

Una nube stava calando,
suoni sordi svanivano piano.
Come ombre al crepuscolo
che sfuggono nella luce,
i ricordi stavano scappando
dalle fila del suo destino...
Ormai era del tutto da solo,
non poteva scegliere...
e non poteva far niente.

Restava lui e poco altro,
il giorno, la notte e l’aria,
dentro lo sfrenato caos
fuori dell’animo umano.
Non lo aveva desiderato,
non aveva voluto tutto questo.

Voleva solo un po’ di pace,
perché era differente ora
forse lo era sempre stato.
Era diverso perché sapeva
che non poteva scegliere,
era diverso perché avvertiva
ciò che stava per accadere...
e non poteva far niente.

Sperò in un altro ritorno
che però mai avvenne
e pregò più forte perché
tutto il suo amore finisse.
Che gli uccelli cantino
la sua ultima canzone
e che il cielo pianga
le sue ultime lacrime.
E dopo il crepuscolo,
seguì la notte più scura
che la terra abbia mai visto.



La notte più scura

Ed è arrivata fin qui
una notte più scura,
con dei colori spenti
ora oscura il ricordo
di come mi sia ferito.

Dov’è adesso la fine?
Quale sarà il prossimo titolo?
Dov’è la via d’uscita?

Qualcosa sta accadendo
dentro i miei rimpianti
e non posso far niente.
E dopo la notte più scura,
seguì la fine dei chiaroscuri.
Estratte da "Chiaroscuri" del 3.6.2003 di NiMo.
(Tutti i diritti di proprietà letteraria e artistica riservati)
"Il Mondo di NiMo" - Pagina 9 Frecci10


Ultima modifica di NiMo il Gio Apr 21, 2011 8:48 pm, modificato 2 volte

_________________
Barcollo ma non mollo
"Il Mondo di NiMo"
NiMo
NiMo
MODERATORE

Numero di messaggi : 1763
Età : 58
Data d'iscrizione : 27.10.08

Torna in alto Andare in basso

"Il Mondo di NiMo" - Pagina 9 Empty Il Mondo di NiMo "Nome in codice"

Messaggio Da NiMo il Gio Apr 21, 2011 8:42 pm

Nome in codice

Ogni intervento è protetto
da quattro livelli di sicurezza.

C’è una visita guidata
prima dell’operazione,
poi ti verrà richiesto:
Il codice segreto,
il nome in codice,
il codice operativo
e le doppie chiavi.

Ed alla fine dell’intervento
ti verrà presentato il conto.



Visita guidata

Una voce suadente
mi ammalia dolcemente:
Sono qui vicino a te,
accanto alla lettiga
più vicino di quanto pensi.
Sono qui per portarti
in una visita guidata
all’interno del tuo corpo
e dentro la tua anima.

Controlla i movimenti
senza scatti violenti,
attento a non muoverti
e verifica la situazione
di trapianto dell’anima.

La capo infermiera,
incaricata alle relazioni,
seguendo l’operazione
attraverso lo specchio,
mi farà riconoscere
e toccare con mano,
tutte le ferite nascoste
nella parte spirituale
che verrà sostituita.



Urla in sottofondo, gemiti.
Piccoli spasmi del corpo
riattaccano quando vogliono.

Loro sono insostituibili,
segni di qualcosa d’eterno.
Loro è la terra e la vita,
loro sono immancabili,
da prendere come sono
ed ora è inutile opporsi.

Ho un’altra anima adesso
e non capisco il perché
mi cerca un ultimo bacio.
Estratte da "Nome in codice" del 10.10.2005 di NiMo.
(Tutti i diritti di proprietà letteraria e artistica riservati)
"Il Mondo di NiMo" - Pagina 9 Frecci10


Ultima modifica di NiMo il Lun Apr 25, 2011 9:44 pm, modificato 2 volte

_________________
Barcollo ma non mollo
"Il Mondo di NiMo"
NiMo
NiMo
MODERATORE

Numero di messaggi : 1763
Età : 58
Data d'iscrizione : 27.10.08

Torna in alto Andare in basso

"Il Mondo di NiMo" - Pagina 9 Empty Il Mondo di NiMo "Terracquaria"

Messaggio Da NiMo il Lun Apr 25, 2011 9:42 pm

Sognando la terapia

Ogni giorno il silenzio della notte
porta tutti i nostri desideri nascosti
in una grande stanza illuminata,

attraverso il corridoio che conduce
alle officine della terapia dei sogni.
Anche oggi sogniamo la terapia
e con un gesto segniamo il posto
mettendoci in fila ed aspettando...
Una chiave ora chiude una gabbia
e nell’aria turbinano delle grida.
Siamo noi dietro quelle inferriate
e cerchiamo guardando fuori,
aprendo la bocca mostriamo i denti
e le corde vocali stanno vibrando,
risuonano dal profondo dell’anima
ed i nodi ai polsi ora si allentano.
Tutti abbiamo delle fonti separate
e cerchiamo la corrente sotterranea
dentro noi stessi e nei nostri miraggi.
Siamo in fuga da questo mondo
che non riusciamo ancora a capire,
tirati al fine dalla corda che penzola
arriviamo al confine dell’esistenza.

Ci vediamo vecchi che dondolano
e sulle sedie a dondolo aspettano
che la ruggine dilaghi risalendo
e si aggrappi sul ciglio dell’anima.
Ricordiamo solo i frammenti grigi
e la noia trabocca e precipita fuori
come acqua che corrode la bocca,
rendendo insopportabile l’attesa
del peso che dobbiamo sopportare.
Ci inginocchiamo sopra il terreno
e divoriamo le pietre della terra
per la quale nessuno più tiene,
in un solo boccone le ingoiamo.

La nostra bocca ora è asciutta
e le labbra si sono screpolate...
Sbagliamo pensando d’arrivare
al fondo della fine della storia,
ma non ricordiamo la posologia,
le controindicazioni della terapia
e lo schema dell’esatta ricetta.

Ed adesso sogniamo la terapia
sciogliendo fili d’intrecci di vita
e li pettiniamo lisci come i desideri.
Come quando appiccammo il fuoco
per bruciare tutte quelle piante
dei nostri nascondigli segreti...
e scaviamo a mani nude la terra
in cerca di un po’ d’acqua.
L’amore provato e dimenticato
era la fonte dei nostri incubi,
di tutti i deliri e delle ferite
che ci resero aridi... orridi...
e cosparsero la bocca di sale.
Ma finalmente piovve di nuovo
sopra tutta questa nostra terra,
assetata di baci di bambini felici.
Estratta da "Terracquaria" del 9.9.2009 di NiMo.
(Tutti i diritti di proprietà letteraria e artistica riservati)
"Il Mondo di NiMo" - Pagina 9 Frecci10


Ultima modifica di NiMo il Sab Mag 07, 2011 9:39 pm, modificato 2 volte

_________________
Barcollo ma non mollo
"Il Mondo di NiMo"
NiMo
NiMo
MODERATORE

Numero di messaggi : 1763
Età : 58
Data d'iscrizione : 27.10.08

Torna in alto Andare in basso

"Il Mondo di NiMo" - Pagina 9 Empty Il Mondo di NiMo "Terracquaria"

Messaggio Da NiMo il Sab Mag 07, 2011 9:34 pm

Impressioni incolori

Vedo il colore verde
muoversi nel vento
e momenti di delizia
ora volano più in alto.
Ma adesso mi ritrovo
a nuotare controcorrente
verso la riva opposta.


Affondo nella sabbia
sognando la terapia
in impressioni incolori.
Solo nella sua risata
mi smarrisco felice,
empio di quella visione
e metto parole allegre
tra i fonemi di domani.

Quando risentirò
dall’altra mia parte
il mormorio del vento,
io canterò più forte,
esprimendo la bramosia
del bisogno di sentire
di nuovo la sua voce.
Estratta da "Terracquaria" del 9.9.2009 di NiMo.
(Tutti i diritti di proprietà letteraria e artistica riservati)
"Il Mondo di NiMo" - Pagina 9 Frecci10


Ultima modifica di NiMo il Mar Mag 17, 2011 9:48 pm, modificato 2 volte

_________________
Barcollo ma non mollo
"Il Mondo di NiMo"
NiMo
NiMo
MODERATORE

Numero di messaggi : 1763
Età : 58
Data d'iscrizione : 27.10.08

Torna in alto Andare in basso

"Il Mondo di NiMo" - Pagina 9 Empty Il Mondo di NiMo "Acqua in viaggio per spegnere il fuoco"

Messaggio Da NiMo il Mar Mag 17, 2011 9:41 pm

Arenato

Le parole si perdono sul mare,
cambiando sempre ogni giorno
con le correnti che si rincorrono.
Il vento intreccia dei suoni,
i vortici si avviano profondi
e ritornano dove sono nate
tutte le mie rime agli abissi.
Un miglio e sarò arenato,
nel silenzio sulla spiaggia.

Tra dieci estati sarò là tra la sabbia
e ridendo di fronte ai miei frammenti,
ricorderò il vento che mosse i capelli
e l’atmosfera del lato oscuro del cielo
che conduceva la mia voce lontano.

Lungo le nuvole va l'anima,
cerca di prendere la brezza
che turbina muovendosi alta
sull'orlo della terra in fiamme.
Si agita in evoluzioni irregolari
da qualcuno è stata colpita!

Sono più vicino al nulla adesso
e mille risposte e mille paure
nelle mie mani mi circondano.
Estratta da “Acqua in viaggio per spegnere il fuoco” del 23.3.2003 di NiMo.
(Tutti i diritti di proprietà letteraria e artistica riservati)
"Il Mondo di NiMo" - Pagina 9 Frecci10


Ultima modifica di NiMo il Gio Mag 19, 2011 9:17 pm, modificato 2 volte

_________________
Barcollo ma non mollo
"Il Mondo di NiMo"
NiMo
NiMo
MODERATORE

Numero di messaggi : 1763
Età : 58
Data d'iscrizione : 27.10.08

Torna in alto Andare in basso

"Il Mondo di NiMo" - Pagina 9 Empty Il Mondo di NiMo "Gemme predate"

Messaggio Da NiMo il Gio Mag 19, 2011 9:17 pm

Ritorno

Con la bocca chiusa,
filtra nelle zone d’ombra
l'illusione del ritorno
e l'eco della sua voce
storde e muove i ricordi,
alimentando la pazzia
delle mie notti insonni.
Voci disperse le nostre,
sposano nell’aria i silenzi
colmi di segreti e bugie,
sempre mute nell’attesa
delle prime gocce di pioggia.
Estratta da "Gemme predate" del 12.1.2001 di NiMo.
(Tutti i diritti di proprietà letteraria e artistica riservati)
"Il Mondo di NiMo" - Pagina 9 Frecci10


Ultima modifica di NiMo il Lun Mag 23, 2011 3:03 pm, modificato 2 volte

_________________
Barcollo ma non mollo
"Il Mondo di NiMo"
NiMo
NiMo
MODERATORE

Numero di messaggi : 1763
Età : 58
Data d'iscrizione : 27.10.08

Torna in alto Andare in basso

"Il Mondo di NiMo" - Pagina 9 Empty Re: "Il Mondo di NiMo"

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 9 di 11 Precedente  1, 2, 3 ... 8, 9, 10, 11  Seguente

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum